Pages Menu
Categories Menu

BELLE ARTI

 

PAGINA IN ELABORAZIONE

 

 

Dopo un’accurata opera di selezione e restauro dei pezzi più significativi per rappresentare la storia della città, e un paziente lavoro di allestimento, entrambi riavviati nel 2015 e curati da funzionari e restauratori della Soprintendenza ABAP dell’Abruzzo, con il supporto delle risorse economiche e tecniche messe in campo dell’amministrazione comunale, è stata data definitiva sistemazione alla collezione medievale nei locali attigui al Museo Archeologico.

 

Intitolata al Professor Antonio Cadei, eminente studioso e attento indagatore del medioevo guardiese, prematuramente scomparso, “questa nuova sezione consente di conoscere meglio la storia culturale del territorio ed è il frutto dell’importante collaborazione  che in questi anni ha caratterizzato i rapporti tra Amministrazione comunale e Soprintendenza”, afferma la Soprintendete Rosaria Mencarelli.

“La tutela e la conoscenza del patrimonio – continua la Soprintendente – trovano compiutezza in progetti come questo, che consentono di promuovere e dare nuovo impulso al sistema culturale territoriale, qualificando il museo come momento di sintesi e nel contempo generatore di nuove iniziative culturali”.